Squinzano DOP Riserva

Nasce da vitigni Negroamaro e Malvasia Nera autoctoni della penisola salentina e in particolare del territorio di Squinzano. Le uve, maturate dal sole caldo sui terreni calcarei e ventilati della zona, producono un vino robusto, corposo, fruttato, giustamente tannico.

Il vino stoccato in vasche di cemento interrate e vetrificate, ha affinato la sua struttura negli ultimi 6 mesi in botti di rovere di Slavonia. Accompagna i piatti tipici della cucina pugliese e meridionale in genere ed è perfetto gustato con piatti a base di carni rosse. Si serve a temperatura ambiente e va stappato qualche ora prima.

Note Tecniche
Vitigno Negroamaro 85%/Malvasia nera 15%.
Gradazione Alcolica 13,5% vol.
Territorio

Pianura del nord Salento in provincia di Lecce nella zona Doc Squinzano.

Vinificazione

Delicata diraspatura e pigiatura delle uve, macerazione di circa otto giorni a temperatura di 25-28° C, rimontaggi brevi alternati a delestage.

Affinamento

Completata la vinificazione, il vino matura per 12 mesi in botti di rovere di Slavonia da 35 HL, fa seguito affinamento in bottiglia.

Colore

Colore rosso rubino carico.

Profumo

Profumo ampio ed intenso con note di more, amarene e frutta rossa matura, dolce la speziatura con sentori di vaniglia e liquirizia.

Sapore

Al palato si presenta sapido e rotondo, piacevolmente tannico, di buona persistenza e di decisa freschezza.

Servizio Stappare e decantare un'ora prima, temperatura ottimale 18° C.
Abbinamento

Vino adatto per carni rosse grigliate anche di cavallo, formaggi stagionati, piccanti ed erborinati.

Quantità 750 ml