Primitivo Salento Rosso IGP

Fòcara è un termine dialettale salentino che sta a indicare un falò di legna intorno al quale sono solite trascorrere la sera della vigilia di sant’Antonio Abate le famiglie che l’hanno costruito. Ad allietare la serata questo vino ottenuto unicamente da vitigno Primitivo, varietà autoctona pugliese che ha trovato nel Salento una delle aree più vocate e felici per esprimere la sua personalità. Dal colore rosso rubino intenso, il suo aroma è sia fruttato che speziato, in bocca risulta morbido ma nel contempo di buona struttura tannica. Questo Primitivo Salento Rosso è ideale per accompagnare primi piatti, arrosti, salumi, formaggi stagionati caratteristici della tradizione pugliese.

Note Tecniche
Vitigno Primitivo
Gradazione Alcolica 13% vol.
Territorio

Pianura dell'Alto Salento (S.Pancrazio Salentino — San Donaci) in provincia di Brindisi.

Vinificazione

Raccolta manuale delle uve, diraspa-pigiatura soffice, macerazione di almeno 7 giorni a temperatura controllata in vinificatori di acciaio, rimontaggi alternati a delestage.

Affinamento

Acciaio inox per almeno 4 mesi.

Colore

Colore rosso rubino.

Profumo

Al naso piacevolmente fruttato e speziato.

Sapore

Asciutto, vellutato e di giusta tannicità.

Servizio Stappare qualche minuto prima, temperatura ottimale 16-18°C.
Abbinamento

Primi importanti, speziati, arrosti, frutta secca.

Quantità 750 ml