Salento IGP Novello

Nasce da vitigni autoctoni Negroamaro e Malvasia Nera. Le uve, raccolte in cassette, sono sottoposte a macerazione carbonica a temperatura controllata secondo le moderne tecniche enologiche. Di colore rosso rubino brillante, delicatamente profumato, dall’odore fruttato e persistente, piacevolissimo al palato, corposo. Va bevuto preferibilmente giovane. Può accompagnare l’intero desinare e si sposa bene con i piatti tipici della cucina pugliese.

Note Tecniche
Vitigno 85% Negroamaro/15% Malvasia Nera di Brindisi.
Gradazione Alcolica 12,5% vol.
Territorio

Pianura dell'Alto Salento (S. Pancrazio Salentino — San Donaci) in provincia di Brindisi nella zona Doc Salice Salentino.

Vinificazione

Le uve, raccolte in cassetta, sono sottoposte a macerazione carbonica per 6-7 giorni in ambiente ricco di anidride carbonica, in modo tale da ottenere un vino ricco di profumi e sapori tipici del vino novello.

Colore

Colore rosso rubino brillante con riflessi violacei.

Profumo

Delicato profumo di piccoli frutti rossi freschi e maturi, tipo lampone.

Sapore

Morbido, fresco, con buona persistenza.

Servizio Temperatura ottimale 14-16°C
Abbinamento

Salumi cotti e crudi, piatti tipici autunnali, caldarroste.

Quantità 750 ml